lunedì 20 maggio 2019, ore 15.00

e altre date

Ovidio nel Medioevo e nel primo Rinascimento: analisi e confronti tra testo e immagine nei manoscritti e nelle stampe delle Metamorfosi

prof. Mino Gabriele

Sala del Consiglio
Palazzo di Toppo Wassermann
via Gemona, n. 92, Udine.

  • lunedì 20 maggio 2019, ore 15.00
  • martedì 21 maggio 2019, ore 10.00
  • mercoledì 22 maggio 2019, ore 10.00

 

Nell’ambito del corso  Seminari di Latino si prenderanno in esame gli aspetti immaginali, mnemonici e didattici dell'iconografia dell'Ovide moralisé, e dell'Ovidius christianus, come le relazioni formali e concettuali dei miti ovidiani con l'Hypnerotomachia Poliphili, con gli Emblemi di Andrea Alciato e in rapporto a Le Grand Olympe ou philosophie poétique attribuée au très renommé Ovide

 

E' stato professore ordinario di “Iconografia e iconologia” e di “Scienza e filologia delle immagini” (Università di Udine). Studioso della tradizione simbolica nell’arte e nella letteratura medievale e rinascimentale, come di letteratura ermetica e alchemica. Autore di saggi, edizioni di testi inediti e monografie. Ha curato mostre di carattere bibliografico e storico-artistico, partecipato a numerosi Convegni Internazionali e tenuto seminari, lezioni, conferenze presso Università, Accademie e Istituti Superiori italiani e stranieri, tra i quali l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento e la Pontificia Università Gregoriana; visiting professor presso il Collège de France, l’École Pratique des Haute Études, il Centre d'Études Supérieures de la Renaissance dell’Université de Tours, l’'Université de Franche-Comté; invitato a studiare la collezione Ouvaroff presso l’Accademia Russa delle Scienze.

Negli anni 2017-2018 è stato relatore ai seguenti Convegni: Society for Emblem Studies - 11° Congrès International, tenutosi a Nancy (3-7/7/2017); La Renaissance des origines, presso l’Università di Tel Aviv (11-12/5/2018); Horapollon: hellénisme et hiéroglyphes dans l’Antiquitè tardive, presso il Collège de France (13-14/5/2018); “gli vernaculi, proprii, et patrii vocabuli” – terminologiw und Quellen der Hypnerotomachia Poliphli (veneding 1499), presso Villa Vigoni-Centro Italo-Tedesco per l’Eccellenza Europea (22-26/10/2018).

Dirige la collana "Multa Paucis. Opere Rare e Inedite" della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.