martedì 12 maggio 2009, ore 11.00

Nascita di una teoria matematica: dalla G alla Γ-Convergenza

Sala Riunioni -Dipartimento di Biologia ed Economia Agro-Industriale
Polo scientifico dei Rizzi - Via delle Scienze 208, Udine

La conferenza


Nascita di una teoria matematica: dalla G alla Γ-Convergenza
Il lavoro di De Giorgi e Spagnolo del 1973 sulla convergenza degli integrali dell'energia, rappresenta il ponte tra la G-convergenza e la Γ-convergenza. La prima, che pertiene all'aspetto operatoriale, era già stata sviluppata, sotto l'influenza di De Giorgi, in alcuni lavori del 1967-69, la seconda, che privilegia l'aspetto variazionale, sarebbe stata di lì a poco introdotta dallo stesso De Giorgi in un famoso lavoro del 1974; nei decenni successivi, fu ampiamente studiata da uno stuolo di matematici di tutto il mondo. Qui vengono illustrate la definizione e le prime proprietà della G-convergenza (località, compattezza, densità della classe degli operatori isotropi), con particolare riguardo al caso fisico dell' omogeneizzazione.

Le prossime conferenze

  • Conferenza Incontri: Leonardo Da Vinci. Uomo, artista e sperimentatore nei manoscritti di età sforzesca

    Tavola rotonda con Introduzione di Andrea Zannini Direttore del Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale Andrea Tabarroni Coordinatore Polo di Udine Fondazione Lincei Scuola Intervengono Rosalba Antonelli Università di Udine Linda Borean Università di Udine Alessio Decaria Università di Udine

    Giovedì 10 Ottobre 2019, ore 17.00 | Sala del Consiglio, Palazzo di Toppo Wassermann, via Gemona 92, Udine Giovedì 10 ottobre 2019, ore 17.00