venerdì 7 giugno 2019, ore 11.00

Incontri: Formare la coscienza critica: la filologia

Paolo Chiesa

Aula Pasolini,
Palazzo di Toppo Wassermann,
via Gemona 92, Udine

 La conoscenza che abbiamo delle opere del passato è legata aIl'affascinante percorso attraverso il quale esse sono giunte lino a noi. Un percorso che fu condizionato da fattori materiali, economici e culturali: la forza o la debolezza di scuole e biblioteche, la posizione sociale e l’attività di lettori e studiosi, i meccanismi di circolazione dei testi, I’evoluzione delle tecniche librarie e scrittorie, l’interesse o il disinteresse per i singoli generi letterari. Conoscere e saper interpretare queste vicende è un presupposto necessario per la ricostruzione e la comprensione dei testi originari. La comprensione critica dei testi è un presupposto necessario per la formazione della coscienza

Paolo Chiesa è studioso di fama internazionale di letteratura latina medievale, insegna Filologia mediolatina all'Università degli Studi di Milano e ha curato diverse edizioni critiche e ha pubblicato numerosi studi sulla trasmissione di opere latine della tarda antichità e del medioevo. La sua più recente pubblicazione è dedicata a “La trasmissione dei testi latini. Storia e metodo critico (Carocci 2019)”.