lunedì 15 marzo 2010, ore 10.30

Energia e sviluppo: mercati e regolazione

ing. Alessandro Ortis, Presidente dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas

Aula A Polo scientifico dei Rizzi
Via delle Scienze 208, Udine

ore 10.30 - Indirizzi di saluto
Cristiana Compagno
(Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Udine)

 

Alberto Felice De Toni
(Preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Udine)

Adriano Luci
(Presidente Confindustria Udine)

Livio Clemente Piccinini
(Direttore della Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine)

ore 10.50 - Introduzione
Piero Pinamonti
(Direttore del Dipartimento di Energetica e Macchine dell’Università degli Studi di Udine)

ore 11.00 - Conferenza "Energia e sviluppo; mercati e regolazione"
Alessandro Ortis
(Presidente dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas)

slides intervento sul sito del Dipartimento di Energetica e Macchine

ore 12.15 - Dibattito e conclusioni

TEMATICHE

Nel contesto di sfide globali, continentali e nazionali che oggi tutti i paesi industrializzati evono affrontare, l’energia risulta sempre più al centro delle problematiche di maggior importanza, in termini di:

  • contributo che il settore energetico può dare per un vero superamento della crisi internazionale;
  • mix ottimale di fonti, tecnologie ed efficienze da sviluppare per far fronte al crescente fabbisogno energetico;
  • ricerca di soluzioni a valenza globale, per affrontare il problema altrettanto globale del cambiamento di clima;
  • perseguimento di un vero ed integrato mercato unico europeo dell’energia.



In questo scenario, nella conferenza il relatore approfondirà le problematiche energetiche a livello nazionale, ponendo l’attenzione in particolare sui seguenti temi:

  • assetto e prospettive di miglioramento per i mercati dell’energia elettrica e del gas;
  • diversificazione delle coperture dei carichi;
  • sviluppo delle infrastrutture;
  • efficienza lato offerta e domanda energetica;
  • quadro regolatorio e dei controlli.

 

Le prossime conferenze