giovedì 16 maggio 2019, ore 18.00

Conferenza “Scrapp – Scuola di retorica applicata - Retorica e anatomia nella prima età moderna.

Prof.ssa Linda Bisello

Sala del Consiglio
Palazzo Toppo Wassermann Via Gemona 92, Udine

 Nella prima età moderna l'anatomia costituisce un modello di scienza che struttura e organizza la visione del mondo, facendo della medicina e del suo linguaggio  una sorta di “grande codice” per il discorso politico, teologico e letterario.  La professoressa Linda Bisello, dell'università di Lugano, riconosciuta a livello internazionale come studiosa di riferimento in questo ambito di studi, illustrerà come l' “atlante barocco” dell’immaginario dell’epoca si possa compendiare sotto il segno dell’anatomia.

 Linda Bisello insegna Letteratura Italiana nell'Università della Svizzera Italiana. Alle sue principali pubblicazioni: Medicina della memoria. Aforistica ed esemplarità nella scrittura barocca (Firenze, 1998); Sotto il manto del silenzio. Storia e forme del tacere (secc. XVI-XVII) (Firenze, 2003); Letteratura della storia. Forme della prosa letteraria (Roma, 2012), si affiancano le edizioni commentate di testi del Cinque e Seicento (N. Nascimbeni, Grammatilogia. Scienza e potere delle lettere, Alessandria, 2006; O. Montalbani, Del vento e delle comete, Firenze, 2017.