Letteratura russa

Durata: 28 ore

Periodo didattico: secondo semestre

Programma

 

docente: prof.ssa Rosa Anna Giaquinta

 

 

programma:

"La bellezza salverà il mondo?"

La celebre affermazioni di F.M. Dostoevskij può essere ripresa in modo critico e sottoposta al dubbio. Attraverso la contestualizzazione e l'analisi di alcune delle opere più importanti del Novecento russo si offrirà agli studenti interessati un punto i vista critico sui fenomeni culturali che interessano esclusivemente o principalmente quella cultura (la letteratura del periodo sovietico, l'arte del totalitarismo, la soc-art), ma anche su fenomeni che coinvolgono trasversalmente le culture ocidentali, come il postmodernismo e la competizione con il mondo del virtuale. Gli autori che saranno trattati sono Michail Bulgakov, Isaak Babel', Daniil Charms, Jurij Trifonov, Eduard Limonov, Vladimir Sorokin. Attraverso la riflessione su alcune delle loro opere si cercherà di comprendere se e in quali forme la preoccupazione estetica non meno che morale che aveva animato Dostoevskij può ancora trovare spazio nella cultura russa odierna.