Storia della critica letteraria e artistica tra fine '800 e inizi '900

Durata: 28 ore

Programma

 

·         Primo modulo (Prof.ssa Raffaella Bombi), 14 ore. L-LIN/01

La linguistica tra ‘800 e ‘900: da g. I. Ascoli a f. De saussure passando attraverso e. De amicis

Programma del Corso

Il Corso  si pone come obiettivo quello di presentare le figure di tre grandi  studiosi e di soffermarsi sul processo di formazione dell’ identità italiana e dell’identità  linguistica.  L’insegnamento verterà sulla lettura  e commento di alcuni passi tratti dal  Proemio di Ascoli, dall’Idioma Gentile di de Amicis e dal  Corso di linguistica generale di De Saussure, opere che hanno segnato una fase significativa nella storia del pensiero linguistico  moderno

Bibliografia di riferimento

C. MArazzini, La lingua italiana. Profilo storico  Il Mulino Bologna 2002

 

Secondo modulo (Prof.ssa aggr. Silvia Contarini), 7 ore. L-FIL-LET/10

Il modulo si propone di indagare l'idea di forma nella storia dell'arte e nella critica letteraria tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, con particolare attenzione agli scritti di Aby Warburg e di André Jolles. Muovendo dalla ricostruzione del sodalizio che lega i due studiosi durante il periodo trascorso a Firenze (1894-1901), si cercherà di mostrare come la nozione di Pathosformeln elaborata da Warburg sia anche all'origine del concetto di forma semplice che dà il titolo al libro più noto di Jolles, Einfache Formen, pubblicato nel 1930.

Bibliografia essenziale:

A. Warburg, La rinascita del paganesimo antico e altri scritti (1889-1914), a c. di M. Ghelardi, Torino, Aragno, 2004.

A. Jolles, I travestimenti della letteratura. Scritti critici e teorici (1897-1932), a c. di S. Contarini, Milano, B. Mondadori, 2003

G. Didi-Huberman, L'immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte, tr. it. Torino, Bollati Boringhieri, 2006.

Aby Warburg. La dialettica dell'immagine, numero monografico di «Aut-aut» a c. di D. Stimilli, 321/322, 2004. 

 

Terzo modulo (Prof.ssa Donata Levi), 3 ore. L-ART/04

L'intervento si propone di analizzare le interazioni fra storia del linguaggio e storia dello stile artistico e sull'importanza di questo rapporto per la disciplina storico artistica. in particolare verrà esaminato il ruolo di Julius Schlosser e in generale della Scuola di Vienna nell'elaborazione di una grammatica delle arti figurative.

 

Quarto modulo (Seminari), 4 ore.


Elenco corsi 2013/2014