Letteratura italiana '800 '900

Durata: 28 ore

Periodo didattico: primo semestre

Programma

SSD: L-FIL-LET/10

prof. Elvio Guagnini

 

Viaggi d’inchiostro. Viaggi e letteratura di viaggio in Italia dall’Otto al Novecento

Attraverso la lettura e il commento di alcuni testi significativi della letteratura italiana di viaggio tra Otto e Novecento, il corso propone una serie di questioni di metodo e prospettive di lettura di testi comunemente compresi nella categoria della “letteratura di viaggio”. Cosa si intende con questa definizione? Quali sono le forme assunte volta per volta da questo genere di scritture (dal diario all’elzeviro alla parodia al moderno reportage)? Quali sono stati i rapporti di questo ambito di scritture con altri generi letterari e linguaggi artistici? Una particolare attenzione sarà dedicata alle tipologie degli autori e delle forme, ai diversi modi in cui le scritture stesse e l’ottica delle osservazioni sono state condizionate dal tipo di viaggio, dai mezzi di comunicazione e dai generi istituzionalizzati del racconto di viaggio, dal contatto con altre culture e altre lingue; e – ancora – al mutamento delle modalità di rappresentazione del paesaggio, alla percezione dello sviluppo della città moderna e della società di massa.


TESTI DI RIFERIMENTO.

Saranno considerati, nel corso, testi di Carlo Lorenzini-Collodi, Un romanzo in vapore. Da Firenze a Livorno (1857), ora in C.Collodi, Un romanzo in vapore e I misteri di Firenze, a cura di Roberto Randaccio, Firenze, Giunti, 2010 (con una introduz. di Elvio Guagnini); Edmondo De Amicis, La carrozza di tutti (1899), con introduz. di Elvio Guagnini, Genova De Ferrari, 2008; Id., Sull’Oceano, con introduzione di Folco Portinari, Milano, Garzanti, 1996; Luigi Barzini, La metà del mondo vista dall’automobile. Da Pechino a Parigi in 60 giorni, Milano, Hoepli 1908 (e ristampa anastatica, ivi, 1998); Antonio Baldini, Italia di Bonincontro (1940), a cura di Elvio Guagnini, Bari, Palomar, 2005; Emilio Cecchi, America amara (1939), Padova, Muzzio, 1995; Mario Soldati, America primo amore (1935), a cura di Salvatore Silvano Nigro, Palermo, Sellerio, 2003; Guido Piovene, Viaggio in Italia, Milano, Mondadori, 1957.

TESTI CRITICI.

Tra gli altri scritti considerati: E.J. Reed, La mente del viaggiatore. Dall’Odissea al turismo globale, traduz. Ital.: Bologna, Il Mulino,1991; Monica Farnetti, Reportages, Milano, Guerrini, 1994; Elvio Guagnini, Viaggi d’inchiostro. Note su viaggi e letteratura in Italia, Pasian di Prato-Udine, Campanotto, 2000; Id., Il viaggio, lo sguardo, la scrittura, Trieste, Eut, 2010.


Si tratta di indicazioni di massima. Secondo il numero e gli interessi dei singoli studenti che frequenteranno il corso, i programmi potranno essere definiti e valutati individualmente.


Elenco corsi 2011/2012