Metodologia della ricerca sperimentale

Responsabile didattico: Marisa Michelini

Durata: 16 ore

Periodo didattico: primo semestre

Programma

Teorie e modelli nell’interpretazione di fenomeni e processi.
Metodologie fisiche di indagine.

Definizione e misura di grandezze fisiche. Misure dirette e indirette.
Strumenti di misura e loro caratteristiche. Taratura di strumenti di misura.
Incertezza di misura in misure singole e ripetute. Incertezza di misura nella determinazione indiretta di grandezze.
Misure correlate. Interpolazione e fitting di dati sperimentali.
Misure on-line con il computer: potenzialità e limiti, acquisizione dati e conversione analogico-digitale.
 
ATTIVITÀ SPERIMENTALE (5 tra i seguenti)
  • Taratura flut e determinazione della funzione di trasferimento
  • Costruzione e taratura di densimetro ad immersione (discussione di errori sistematici)
  • Urto in due dimensioni: conservazione della quantità di moto ed elasticità dell’urto
  • Studio di un moto accelerato con marcatempo
  • Determinazione del coefficiente di attrito dinamico con sensori di moto su rotaia inclinata
  • Studio dell’oscillatore massa-molla con sensori on-line e conservazione dell’energia
  • Taratura di un sistema di misura della temperatura on-line. Determinazione della funzione di trasferimento, della sensibilità e della deriva temporale
  • Conduzione del calori in una sbarra e determinazione del coefficiente di conducibilità termometrico
  • Processi coinvolti nell’emissione di luce da parte di una lampadina: dalla legge di resistività a quella di Stephan-Boltzmann
  • Campo magnetico in funzione della distanza e bussola delle tangenti

 

SSD: FIS/08


Elenco corsi 2009/2010