L'avviamento al lavoro tra liberalizzazione e decentramento

Durata: 16 ore

Programma

I modulo - il lavoro nella costituzione

Docente: prof. aggr. Dimitri Girotto
N. ore: 4
SSD: IUS/08

  • Le norme della Costituzione sul lavoro
  • Diritto e dovere al lavoro
  • Competenza statale e competenza regionale in tema di diritto al lavoro
  • Le “forme e applicazioni” del lavoro (richieste di referendum su leggi attuative dell’art. 35 Cost.)
  • Lavoro ed equa retribuzione: la valorizzazione dell’art. 36 Cost. da parte della giurisprudenza
  • Famiglia e lavoro: tutela delle lavoratrici madri

 

II modulo - Profili di decentramento legislativo e amministrativo

Docente: prof.ssa aggr. Elena D’Orlando
N. ore: 4
SSD: IUS/08

  • Analisi del contenuto e dei limiti della potestà legislativa e amministrativa regionale, con particolare attenzione alle Regioni a statuto speciale, alla luce del Titolo V, parte II della Costituzione e degli Statuti speciali e relativa normativa di attuazione.

 

III modulo - L'avviamento al lavoro tra liberalizzazione e decentramento

Docente: prof.ssa Valeria Filì
N. ore: 8
SSD: IUS/07

  • Le origini dell'intervento pubblico nel mercato del lavoro.
  • I principi del collocamento pubblico italiano.
  • L'intervento dei privati nel mercato del lavoro: dal divieto alla liberalizzazione controllata.
  • Il ruolo delle Regioni nel mercato del lavoro: decentramento amministrativo e riforma del Titolo V, Parte II, della Costituzione.
  • Collocamento e formazione professionale.
  • Le modalità di assunzione e gli adempimenti burocratici.
  • La lotta contro il lavoro sommerso.
  • I servizi per l'impiego e lo stato di disoccupazione.
  • I collocamenti speciali: disabili ed extracomunitari.

 


Elenco corsi 2009/2010