Il Diritto comunitario della concorrenza

Durata: 16 ore

Periodo didattico: secondo semestre

Programma

I modulo - I servizi di interesse generale
Docente: prof. Maurizio Maresca
N. ore: 2
SSD: IUS/14

  • Servizi di interesse generale
  • Servizi di interesse economico generale
  • Applicabilità delle norme di concorrenza
  • Servizi di interesse generale e regole di concorrenza


II modulo - La nozione di impresa
Docente: prof.ssa aggr. Elisabetta Bergamini
N. ore: 4
SSD: IUS/14

La nozione di impresa negli art. 81 e 82 del Trattato e la sua elaborazione da parte della dottrina e della giurisprudenza comunitaria. Il ruolo dell’Autorità Garante per la concorrenza. Riflessi della nozione comunitaria di impresa su alcune nozioni nazionali: in particolare il caso dei professionisti nell’ordinamento italiano.

Eventuali riferimenti bibliografici di approfondimento:

  • G. Tesauro, Diritto comunitario, CEDAM, Padova 2008.
  • E. Bergamini, La concorrenza tra professionisti nel mercato interno dell’Unione europea, Editoriale scientifica, Napoli 2005.


III modulo - Le regole di concorrenza applicabili alle imprese
Docente: dott.ssa aggr. Caterina Dereatti
N. ore: 6
SSD: IUS/14

  • La nozione di impresa
  • Art. 81 TCE, accordi vietati ed esenzioni
  • La c.d. Regola de minimis
  • Art. 82 TCE, la posizione dominante e il suo sfruttamento abusivo
  • Le concentrazioni
  • L’applicazione concreta delle regole di concorrenza


IV modulo - In-House Providing
Docente: dott. Stefano Ferrando
N. ore: 2
SSD: IUS/14

  • Evoluzione giurisprudenziale (Corte di Giustizia)
  • Inquadramento sistematico (diritto comunitario)
  • Riflessi operativi (prassi amministrativa)
  • Recepimento interno (diritto italiano)


V modulo - Gli aiuti di Stato
Docente: dott. Alessandra Compassi
N. ore: 2
SSD: IUS/14

  • Le nozioni di aiuto di stato
  • Le disposizioni applicabili in materia di aiuti di stato
  • Procedure di controllo
  • Aiuti illegittimi
  • Sull’obbligo di restituzione degli aiuti di stato

 

 


Elenco corsi 2009/2010