Seminario di letteratura latina e greca

Responsabile didattico: Salvatore Lavecchia

Durata: 16 ore

Programma

Il Simposio è uno degli scritti più densi del Corpus Platonicum, tanto per complessità formale quanto per pregnanza filosofica. Il dialogo è incentrato su un agone conviviale in lode di Eros, agone che per la cultura europea costituisce l’evento fondativi della riflessione poetica e filosofica sulle “cose d’amore”. Al culmine di quella contesa simposiale, mediante il grande discorso di Socrate, che “riinscena” di fronte agli uditori un dialogo condotto dalla sacerdotessa Diotima riguardo alla natura di Eros, Platone condensa in alcune delle sue pagine più efficaci la sostanza ed il fine dell’itinerario etico e conoscitivo ispirato dalla filosofia. Concentrandosi sulla traduzione e su commento del discorso Socrate-Diotima, che riassume in sé ed invera gli altri discorsi su eros rievocati nel Simposio, il seminario proposto vorrebbe da un lato esplicitare i nuclei tematici a partire da cui si può condurre una lettura-interpretazione attendibile del Simposio, dall’altro mostrare, tramite il confronto con altri testi chiave del Corpus Platonicum, come il ritratto di Eros disegnato da Socrate-Diotima costituisca una vera e propria “icona” del filosofo e del filosofare.


Elenco corsi 2006/2007