Commercio internazionale

Durata: 16 ore

Programma

Modulo I (dott.sa Elisabetta Bergamini).
Introduzione al diritto del commercio internazionale: il quadro giuridico convenzione in materia.
Analisi della cooperazione economica internazionale come strumento per garantire la pace. Dal GATT 1947 al WTO. Analisi dell’attuale disciplina internazionale del commercio mondiale. Disciplina e ruolo della WTO.

Modulo II (prof. Maurizio Maresca).
Organizzazioni internazionali e diritto del commercio internazionale.
Organizzazione mondiale del commercio: accordi commerciali multilaterali ed accordi commerciali plurilaterali. Contenuto e disciplina. Diritto del commercio internazionale: principi generali e contenuto del diritto internazionale generale.

Modulo III (prof. Stefano Delle Monache)
La vendita di beni mobili

Modulo IV (prof. Stefano Delle Monache)
Le obbligazioni contrattuali nel conflitto di leggi

Modulo V (dott.sa Raffaella Pasquili).
Il trust
Origine, nozione e struttura del trust. I rapporti con l’istituto della fiducia (c. d. romanistica e di tipo germanistico). I trustsi nei sistemi di icommon law e di civil law. La Convenzione dell’Aja del 1° luglio 1985 e la legge italiana di ratifica del 16 ottobre 1989, n. 364. il trust c. d. interno e la nuova disciplina di cui all’art. 2645 ter c. c.

Modulo VI (dott.sa Elisabetta Bergamini).
Le eccezioni generali nell’accordo GATT e nell’accordo GATS
Le eccezioni generali nell’accordo generale sulle tariffe ed il commercio (GATT) e nell’accordo generale sullo scambio dei servizi (GATS). Analisi ed interpretazione alla luce del diritto internazionale, in accordo con le regole consuetudinarie di interpretazione del diritto internazionale pubblico. Valutazione comparativa in relazione alle eccezioni nel trattato comunitario.

Modulo VII (prof. Maurizio Maresca).
La politica commerciale nell’Unione Europea
La nozione di politica commerciale comune nel trattato UE. Art. 133 e art 131 TCE: fulcro dinamico e dettato programmatico della politica commerciale comune. Tariffe doganali e meccanismi di difesa commerciale.

Modulo VIII (dott.sa Francesca Ippolito).
La responsabilità extracontrattuale della Comunità Europea per la violazione delle norme OMC
1. Le condizioni per la responsabilità extracontrattuale della Comunità Europea. 2. I problemi posti dall’efficacia interna delgi accordi OMC nella giurisprudenza comunitaria. 3. Quale possibile evoluzione della giurisprudenza? 4. Responsabilità con effetto diretto della normativa OMC? 5. Responsabilità senza effetto diretto della normativa OMC? 6. Nessuna responsabilità? 7. Conclusioni.


Elenco corsi 2006/2007