Informatica (sc.)

Programma della prova scritta

 

La prova scritta è composta da una serie di esercizi che non richiedono conoscenze informatiche specialistiche. Per molti esercizi è sufficiente la conoscenza di un linguaggio di programmazione con il quale esprimere le soluzioni. Alcuni esercizi presuppongono basilari conoscenze di matematica. Scopo della prova scritta non è tanto valutare la padronanza di un linguaggio di programmazione ma quello piuttosto di verificare la capacità di risolvere problemi e di sintetizzare algoritmi.
Per quanto riguarda la prova orale, considerato che al momento non esiste un programma di riferimento che costituisca una base comune per i vari corsi di informatica svolti nelle diverse scuole, viene definito un programma che comprende un insieme piuttosto ampio di argomenti. Nell'esprimere una valutazione, eventuali lacune saranno quindi considerate inevitabili, e maggior peso verrà dato alla profondità delle conoscenze e alla padronanza dei concetti.

 

Programma della prova orale

Concetto di algoritmo. Diagrammi di flusso. Linguaggi di progetto. Sintassi. Grammatiche e linguaggi formali. Automi a stati finiti, automi riconoscitori. Linguaggi di programmazione: Costrutti per il controllo del flusso: costrutto di scelta e costrutto di iterazione (cicli). Chiamate di procedura. Passaggio dei parametri per valore e per riferimento. Definizione ricorsine, ricorsione. Terminazione dei programmi. Tipi e strutture di dati. Tipi semplici: interi, reali (foating point), caratteri, booleani, puntatori. Tipi strutturati: vettori (array), record. Realizzazione di semplici strutture dati come: pile, code, liste, alberi binari, tabelle (collezioni). Calcolabilità. Formalismi per descrivere la calcolabilità (p.es. Macchina di Turing). Concetto di funzione calcolabile. Funzioni non calcolabili. Tesi di Church.

 

Testo suggerito:

Serotti, Sturlese,Chili. Informatica con il Pascal. Zanichelli, 1996.