Adempimenti degli allievi

 Come rimanere nella Scuola?

Gli studenti, al fine di mantenere il proprio posto nella Scuola, sono tenuti a:

  • seguire gli insegnamenti impartiti nella Scuola e nei corrispondenti Corsi di laurea dell’Università di Udine;
  • sostenere un colloquio che si svolge a metà dell’anno accademico;
  • superare gli esami relativi alle attività didattiche integrative svolte presso la Scuola entro il 31 ottobre di ciascun anno;
  • superare gli esami universitari previsti dal proprio piano di studi entro il periodo autunnale e comunque entro e non oltre il 31 ottobre
  • riportare negli esami e nelle altre forme di verifica per l’acquisizione dei crediti formativi, per ciascun anno, una media complessiva non inferiore a ventisette/trentesimi ed in ciascun esame una votazione non inferiore a ventiquattro/trentesimi. Concorrono alla formazione della media complessiva anche le votazioni relative ai corsi interni svolti presso la Scuola.
  • rispettare l’obbligo di residenzialità presso la Scuola, dal lunedì al venerdì per tutto il periodo di attività accademica.

 

In breve, la nuova strutturazione degli obblighi didattici degli allievi (secondo quanto discusso e disposto dal Consiglio Didattico nella seduta del 27/09/2016):

Corsi interni

Di norma in ciascun anno di corso, escluso l'ultimo in cui vi è l'obbligo di seguire solo un corso disciplinare, gli allievi devono frequentare:
  • due corsi di carattere disciplinare, ciascuno della durata di 28 ore, per un totale di 56 ore, corrispondenti a 8 crediti (4+4);
  • un corso di carattere interdisciplinare della durata di 14 ore, corrispondente a 2 crediti.

Gli allievi sono tenuti a frequentare un certo numero di conferenze o seminari organizzati o accreditati dalla scuola.

Nei 5 anni (6 anni per Medicina) gli allievi devono infine conseguire 10 crediti nell'apprendimento delle lingue straniere. Lo stesso vale per chi si iscrive al IV anno.

Frequenza corsi interni

L’obbligo di frequenza è del 70% su ogni singolo corso disciplinare (80% sui due corsi) e del 60% sul corso interdisciplinare.

Specificando meglio, in termini di ore: la frequenza minima di un corso disciplinare è di 20 ore, sui due corsi è di 45 ore, la frequenza minima di un corso interdisciplinare è di 10 ore.

Passaggio all'anno successivo

Ogni studente viene ammesso all’anno successivo dopo aver adempiuto agli obblighi interni e universitari e aver conseguito i crediti annui (60 cfu) sostenendo l'esame finale annuale.